Lago di Garda bacino di antichi ghiacciai tra Trentino Veneto e Lombardia

lagodigarda

Garda, il più grande lago d’Italia ed il più mediterraneo dei laghi alpini, abbraccia tre regioni: il Trentino-Alto Adige, il Veneto e la Lombardia, occupando uno degli scorci paesaggistici più suggestivi dello stivale, insinuandosi stretto tra le vette alpine a nord, circondato da una cortina di imponenti cime innevate, per giungere nell’estremità meridionale a lambire placidamente le distese verdeggianti della Pianura Padana e l’anfiteatro morenico delle dolci colline, ciò che resta dal ritiro di antichi ghiacciai, tra Verona, Mantova e Brescia.

Una fitta costellazione di borghi, paesini, vigne, e aspre pareti rocciose incombenti sul “fiordo” e ancora: olivi, cipressi, oleandri, limoni, palme e aranci, restituisce un panorama variegato e complesso in un turbinio di colori e incantevoli suggestioni.

Mentre nel chiuso del suo bacino si dischiudono minuscole e sorprendenti isolette. La più estesa delle quali, l’Isola del Garda, omonima del lago, custodisce un magnifico palazzo ottocentesco in stile gotico veneziano, col suo apparato verde esibito negli elaborati disegni del giardino all’italiana.

E poi a seguire l’Isola di San Biagio, antica riserva di caccia e le tre isole di Malcesine dai suggestivi nomi: l’Isola del Sogno, l’Isola degli Olivi e l’Isola del Trimellone.

Nel cuore di un territorio prevalentemente montuoso, tanti piccoli centri abitati, arroccati sulle sponde o arrampicati sulle pendici dei monti, si propongono alla curiosità del viaggiatore in una corona di preziosi insediamenti di antica data.

Sirmione, il più famoso di essi, allungato in una caratteristica penisola sul blu delle acque gardesane, tra vestigia romane e medievali e le lusinghe degli stabilimenti termali.

Riva del Garda, nella zona del Garda Trentino, tra il Monte Rocchetta e il Monte Baldo gode di una posizione privilegiata e di fantastici panorami che ne fanno una importante stazione turistica favorita anche da un vitale complesso fieristico e da numerose testimonianze storiche ereditate dalla dominazione scaligera e da quella veneziana, ben leggibili nei palazzi del centro storico.
La Rocca del 1124 ospita Museo Civico e Pinacoteca.
Estremamente ricche ed invitanti le offerte sportive: vela e windsurf anzitutto, ma anche diving, pesca, canottaggio, arrampicata, nordic walking, parapendio, canyoning, equitazione…

Adagiata sulla prima cerchia dell’anfiteatro morenico, Desenzano è una graziosa stazione balneare generosa di locali notturni, ristoranti, pub e discoteche, nonché ottimo punto di partenza per gite ed escursioni.
Il centro storico è impreziosito da bellissime residenze cinquecentesche progettate dall’architetto bresciano Giulio Todeschini, mentre la zona archeologica conserva i resti di una splendida villa romana del IV° secolo d.C. .
Da non perdere la Torre di San Martino della Battaglia, il Duomo che custodisce L’ultima cena del Tiepolo e opere di Andrea Celesti, e il Castello che getta una vista sorprendente sul Lago di Garda.

Ma le sorprese del Garda non finiscono qui, molte altre imperdibili mete ricche di storia, arte e divertimento valorizzano il ventaglio turistico gardesano, doveroso ricordare Salò, Malcesine, Maderno e Gardone.

Il Lago di Garda è molto ambito tra surfisti e velisti, grazie soprattutto ai benefici influssi di due venti: l’Ora che dalla tarda mattinata fino a sera soffia da sud, ed il Peler proveniente dal nord nelle ore notturne e nelle prime luci del giorno. La sponda settentrionale, chiusa alla circolazione delle imbarcazioni a motore è un’oasi naturale in cui si concentrano tutti gli amanti degli sport subacquei: velisti, kite surfisti e surfisti, ma è capace di ospitare con la stessa disinvoltura anche gli appassionati di parapendio, i sub e gli amanti della vita da spiaggia.

Nell’entroterra altre salutari attività riempiono le ore migliori di ogni sportivo: escursioni, cicloturismo, muntain bike, golf, tennis e moto.

Per la gioia di grandi e piccini a Castelnuovo del Garda in località Ronchi si trova uno dei parchi divertimento più famosi d’Italia, classificato da Forbes al quinto posto tra i 10 parchi con miglior fatturato al mondo, ed è l’ottavo parco giochi europeo per numero di visitatori.
Un mix di attrazioni, spettacoli ed emozioni sono gli irresistibili ingredienti di questo mondo fatato visitato ogni anno da circa 3 milioni di persone.

Questo e molto altro l’universo che si concentra e vi aspetta attorno alle rive ed alle atmosfere di questo enorme lago. Nei seducenti paesaggi del Garda troverete i migliori resort, alberghi e hotel per delle vacanze all’insegna del relax e della spensieratezza.