Abruzzo

abruzzo

Tra Appennino e Mare Adriatico, nel cuore dell’Italia centrale, l’Abruzzo, la regione più verde d’Italia, è composto prevalentemente da superfici montuose e selvagge.

Le cime più elevate e suggestive, in paesaggi di indiscutibile fascino tra pendii rocciosi e ambienti incontaminati, ospitano nelle più rinomate zone turistiche importanti comprensori attrezzati per lo sci e gli sport invernali, come Rivisondoli, Roccaraso e Pescasseroli.

La dorsale di ghiacciai e vette imponenti che forma la catena montuosa più alta degli Appennini continentali, insieme a quelle della Majella e della Laga, digrada lentamente in un armonico sistema collinare fino a raggiungere la costa adriatica.
Proprio questa cerniera tra montagna e pianura accoglie località e percorsi pregni di una storia remota, tramandata attraverso tradizioni e testimonianze artistiche che regalano ai visitatori incantevoli suggestioni.

Tra le sommità più alte e le fasce collinari si insinuano profonde e sinuose vallate, percosi storici e naturalistici, tra i quali spiccano quelli che si inoltrano in una Valle di antichi borghi che insegue il fiume Aterno, una risorsa che unisce come un filo rosso paesaggi sfaccettati e complessi, di una natura impetuosa e allo stesso tempo colonizzata in un fiorire di insediamenti che risalgono ad epoche ormai lontane. Borghi medievali, castelli e monasteri che si ramificano in un ricco susseguirsi di piccoli paesini che il buon senso consiglia vivamente di visitare.

Questo patrimonio ambientale è custodito e protetto da estese riserve naturali come il Parco del Gran Sasso, il Parco Nazionale d’Abruzzo e quello della Majella, dove specie animali e vegetali rare e preziosissime come l’orso marsicano e l’aquila reale continuano ancora a sopravvivere e popolare queste lande.

La costa si dispiega in lunghi arenili sabbiosi nella parte alta, e ciottolosi nei frangenti meridionali.

Una panorama tanto variegato da offrire numerosi e diversificati itinerari turistici, soggiorni e vacanze.
Molto in voga il turismo invernale nelle località di Campo Imperatore, Roccaraso, Pescasseroli o Rivisondoli dove praticare sci, sci di fondo e snowrafting, o magari dedicarsi al trekking nelle splendide gole del Sagittario, esplorare le cascate di Zompo lo Schioppo o i laghi di Serranello.

Arrampicata ed alpinismo sono invece praticati sul Gran Sasso e sul Sirente, mentre Parco del Gran Sasso e Monti della Laga sono attraversati da una fantastica ippovia che percorre centinaia di chilometri lungo sentieri naturalistici estremamente coinvolgenti.

Ma l’Abruzzo è anche ricco di reperti archeologici, città d’arte, spiagge incontaminate e splendidi eremi.

I più giovani possono scatenarsi nelle discoteche, nei parchi divertimento e avventura.

Tanti gli hotel e gli alberghi a cui appoggiarsi per vivere questa fantastica regione ricca di attrattive e stimoli, come hotel 3 stelle in Abruzzo , per soggiorni indimenticabili in una terra tutta da scoprire.