Sicilia

sicilia

Bagnata da tre mari, lo Ionio, il Tirreno ed il Mar di Sicilia, la Sicilia occupa la fascia più meridionale del Belpaese.

E’ l’isola più grande del Mediterraneo, la sua superficie è prevalentemente collinare (61%), in parte montuosa (25%) e solo in minima parte pianeggiante (14%).

Su questa splendida isola, ponte tra due continenti e fra le culture, si trova l’Etna, il vulcano più grande d’Europa e tra i vulcani più attivi del mondo.

La storia millenaria, i profumi e i bellissimi paesaggi ne fanno sicuramente una delle destinazioni più gettonate e desiderabili per chiunque si appresti a visitare questo bellissimo paese.

L’aroma pungente degli agrumi e delle ginestre si mescola e si amalgama ai reperti ed alle stratificazioni culturali, tracce complesse del passaggio di culture e razze diverse, sedimentate in un millenario e prolungato confronto tra popoli lontani: greci, romani, arabi, normanni, spagnoli…
Il risultato è qualcosa di assolutamente unico ed originale, capace di stregare chiunque si affacci su queste terre, come accadde all’illustre scrittore francese Guy de Maupassant che alla “dimora degli Dei” dedicò un’intera opera: Viaggio in Sicilia.

Parchi regionali ed aree protette si propongono di proteggere delicatissimi e preziosi ecosistemi che valorizzano l’industria turistica, l’offerta sportiva e didattica delle zone montane.
Il Parco dell’Etna, quelli delle Nebrodi, delle Madonie ed il Parco Fluviale dell’Alcantara, regalano suggestivi scenari, frutto dell’incontro degli elementi e del costante lavorio delle eruzioni vulcaniche, mete importanti di numerose escursioni per tutti gli amanti del trekking, dell’equitazione e della mountain bike.

Il panorama vulcanico dell’Isola di Pantelleria, più vicina al continente africano che alle coste italiane, è un conglomerato dalle mille anime.
Focolai vulcanici spenti dai pittoreschi nomi, restituiscono un paesaggio lunare composto di alture non meno che di interminabili pianure di roccia vulcanica, dove il verde della macchia mediterranea incontra il nero della roccia lavica e specchi di acqua cristallina talmente trasparenti da sembrare aria liquida, dove la natura selvaggia è costellata da remoti o moderni dammusi, tipiche costruzioni in pietra lavica.

L’ampia conca della Valle del Bove, sul versante orientale dell’Etna, depressione originata 65.000 anni fa dallo sprofondamento di antichi crateri vulcanici, è un monumentale colosso della natura dalle imponenti pareti rocciose, che misurano circa 1000 m di profondità, tappa fondamentale per chiunque desideri esplorare l’Etna.

Le suggestive Gole dell’Alcantara offrono itinerari spettacolari nelle viscere di quest’isola sorprendente, lungo un canyon dalle pareti alte fino a 50 metri, percorso dalle acque del fiume Alcantara.

Le Isole Eolie, arcipelago di 7 isole (Stromboli, Lipari, Vulcano, Filicudi, Salina, Panarea e Alicudi) proclamate nel 2000 Patrimonio Culturale dell’Umanità dall’Unesco, circondate dal blu cobalto del Tirreno, esibiscono luoghi di rara bellezza, abitati secondo la mitologia classica da Eolo, il Dio del vento.
Tra acque incontaminate, grotte, faraglioni e spiagge, attirano ogni anno numerosi turisti che si concedono in questo paradiso terrestre vacanze da sogno.

Ma questi sono solo alcuni dei punti di interesse siciliani, impossibile non ricordare le spiagge e le coste che hanno reso famosa la Sicilia per il suo mare incantato: Cefalù, San Vito lo Capo, Taormina, Marina di Ragusa, Mondello, Pantelleria, Ustica, Lampedusa

Per quantità e varietà di arte e cultura la Sicilia è una delle regioni italiane più generose di itinerari e riscontri:
i templi dorici della Valle dei Templi di Agrigento, quelli presenti in quel lembo di Grecia antica che è Selinunte, il teatro greco e romano di Siracusa che custodisce anche la splendida grotta artificiale scavata nel calcare conosciuta come Orecchio di Dionisio, la grotta di Cordari e la fastosa villa romana del Casale di età imperiale a Piazza Armerina e poi ancora le città d’arte di Noto, Ragusa, Caltagirone, Trapani, Palermo, Monreale
Preziosi scrigni di un patrimonio culturale prodotto in millenni densi di storia, pietre miliari dell’identità europea sospese tra mito e leggenda.

La Sicilia offre al mondo intero un’esperienza ineguagliabile, difficile non desiderare lunghi soggiorni nei sui hotel, per calarsi nei sapori e nelle atmosfere della Trinacria.