Spiagge carattere ed identità di una Romagna vocata al turismo

120 chilometri di spiaggia chiara e finissima corrono come una autostrada dal Delta del Po fino all’estremo sud della Romagna, gomito a gomito con le Marche che vedono in Gabicce Mare il primo esempio di costa alta del settentrione dopo Trieste.

Da questa striscia di arenile adagiata davanti alle acque pacifiche dell’Adriatico hanno acquisito carattere ed identità le tante località Romagnole che fin dai primi anni del secolo XX° hanno investito energie e capitali in quella grande e straordinaria avventura che si rivelò essere l’industria del turismo.

Ancora oggi le spiagge romagnole sono il primo biglietto da visita di una riviera che non lesina risorse nel vestire a festa il primo polo di aggregazione e svago delle sue tanto amate coste.

rivieraCittadini italiani, tedeschi, austriaci, francesi svizzeri, ungheresi, cechi, slovacchi, svedesi, polacchi, e molti altri ancora da più di un secolo si danno appuntamento sulle più famose spiagge dell’Adriatico.

E i 1426 stabilimenti balneari che si rincorrono tra ombrelloni e lettini non restano certamente ad aspettare, nel litorale meglio attrezzato del mondo ogni stagione estiva regala nuove emozioni e sorprese, aggiunge servizi ai servizi, arricchisce e implementa una rosa di offerta sempre più completa e sorprendente.
Come tanti piccoli salottini, funzionali e arredati con stile, tra pinete e palme, spiagge libere e ristoranti, aree wellness e attrezzature sportive, i bagni romagnoli vanno vissuti 24 ore su 24.
Ce ne è per tutti i gusti e tutte le tasche: dalle spiagge più selvagge distribuite intorno al Delta del Po alla spiaggia vegetale di Valverde di Cesenatico, con piante di tamerici adibite all’inconsueto ruolo di ombrelloni sui generis, alle tecno-spiagge con internet-point, connessione wireless, tessera bar con microchip e stazione meteo con webcam, alle spiagge per fido, alle spiagge equipaggiate di tutto punto per bambini e disabili.

Un complesso organico e variegato dove bar, ristoranti, gelaterie e aree giochi non mancano mai, dove le ore si susseguono veloci tra sfilate, cineforum, concorsi di bellezza, danze, musica, concerti, spettacoli, gare sportive, manifestazioni, “rustide”, aperitivi, eventi, castelli di sabbia, artisti….

Provate ad immaginare una qualsiasi attività che vi piacerebbe svolgere davanti a un mare blu… Ebbene, qui in Romagna c’è!